Associazione

L'Associazione per la lotta alle malattie cardiovascolari opera in provincia di Trento da oltre vent'anni. È stata fondata da Sergio Monopoli, primo trapiantato di cuore del Trentino, deceduto nella primavera del 2009. Il sodalizio è stato dedicato alla sua memoria con voto unanime dell'assemblea che ha fatto propria anche un'iniziativa umanitaria, avviata dal compianto presidente, in Vallagarina, a favore di singoli e famiglie disagiate che si qualifica come "servizio alimentare". L'ALMAC opera a favore dei soci e dell'intera comunità, raccordandosi con gli Enti pubblici preposti alla salute dei cittadini, con i presidi ospedalieri di diagnosi, cura e riabilitazione cardiologica, con i distretti sanitari territoriali, promuovendo incontri ed iniziative di prevenzione e di consulenza in sinergia anche con altre associazioni di categoria. Attualmente è operativa con propri Uffici a Trento, Rovereto, dove è posta la sede societaria, e Mezzolombardo. In programma c'è la realizzazione di punti di riferimento anche in altre zone. Chiunque può iscriversi al sodalizio ONLUS federato con pari gruppi del Triveneto e nazionali.

Il Presidente:


Marco Zeni, originario di Spormaggiore (TN), residente a Trento, laureato in Sociologia, giornalista professionista, coniugato, con due figli, collabora com l'ALMAC dal 1996. Ha partecipato alla maggior parte delle iniziative anche in veste di relatore o coordinatore contribuendo, inoltre, alla redazione di scritti per il periodico dell'Associazione. Ha assunto l'incarico di Presidente dopo la morte di Sergio Monopoli ed in tale ruolo è stato riconfermato dai due Consaigli direttivi eletti dalle Assemblee generali sociali, una delle quali stroardinaria. Ha esordito proponendo la revisione dell Statuto, l'organizzazione su basi territoriali dell'ALMAC, la collaborazione con Gruppi extraprovinciali che operano nello stesso settore e l'avvio di un programma finalizzato all'assistenza dei soci e alla prevenzione delle malattie cardiovascolari.Dal 1990 l’Associazione per la lotta alle malattie cardiovascolari si occupa nel sostegno alle persone affette da malattie cardiologiche con attività di informazione, ma anche si sostegno alle famiglie e di prevenzione nonchè di interfaccia con le autorità scolastiche sia politiche che sanitarie della nostra provincia per sollecitare la soluzione dei problemi dei malati.

E’ però sempre più necessaria la presenza di nuovi volontari perchè portano le loro esperienze prima di ammalati e poi di persone che hanno recuperato l’autonomia psicofisica anche quale sostegno morale per i nuovi soggetti colpiti ma patologie cardiache.
Per poter continuare questa significativa attività si attendono nuovi soci soprattutto per visitare i soggetti che sono in terapia riabilitativa presso le strutture di Mezzolombardo, Ala e Arco onde allontanare nei pazienti la paura della malattia e ritrovare fiducia nel futuro.
Abbiamo bisogno anche di te! Se siamo in tanti è possibile ottenere di più!

Contattaci presso la sede 0464/415055.

Cercasi Volontari

Dal 1990 l’Associazione per la lotta alle malattie cardiovascolari si occupa nel sostegno alle persone affette da malattie cardiologiche con attività di informazione, ma anche si sostegno alle famiglie e di prevenzione nonchè di interfaccia con le autorità scolastiche sia politiche che sanitarie della nostra provincia per sollecitare la soluzione dei problemi dei malati.
E’ però sempre più necessaria la presenza di nuovi volontari perchè portano le loro esperienze prima di ammalati e poi di persone che hanno recuperato l’autonomia psicofisica anche quale sostegno morale per i nuovi soggetti colpiti ma patologie cardiache.
Per poter continuare questa significativa attività si attendono nuovi soci soprattutto per visitare i soggetti che sono in terapia riabilitativa presso le strutture di Mezzolombardo, Ala e Arco onde allontanare nei pazienti la paura della malattia e ritrovare fiducia nel futuro.
Abbiamo bisogno anche di te! Se siamo in tanti è possibile ottenere di più!
Contattaci presso la sede 0464/415055.